LETTERA D’AMORE

voglio capire
con la bocca fino all’orlo di sole
voglio penetrare dove lo sguardo tocca il fiato

una goccia tra due dita
quando il pianto attraversa lo stupore
trovandosi di fronte alle stelle prima di baciarti

e mai abbandonare la bocca
appoggiata sul dorso di una balena
tra le tue scapole come sulla schiena oscura della luna

voglio amare
senza pelle
solo svegliandomi

e raccogliere il pensiero delle cose
con le braccia dentro l’otre di ulisse
per svaporare insieme alla rugiada

per sussurrare labbra d’amore
abbandonando il tempo
con solo due piedi scalzi sul deserto

André Che Isse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...