TRE CANOPI PER EDRAN

Gli chiesero di aprire la mano:
”Tre desideri potrai eternare sul palmo!”
Edran non lasciò scivolare altro tempo,già sapeva cosa avrebbe voluto portare con sé nell’infinito:
”Donatemi l’eternità del pensiero,
il tempo che non ha fine,
e che il mio fiato di seta non svapori nel nulla”.
”Hai fatto la tua scelta!
Ora plasma tre vasi per raccogliere i tuoi desideri,le tue mani d’artefice saranno custodi perenni…”
André Che Isse

”Il vasaio degli dèi per 3 canòpi d’Edran:  I. il canòpo del pensiero  II. il canòpo del tempo  III. il canòpo del fiato” 107x50cm ciascheduno,opera retroilluminata,agosto 2014

”Il vasaio degli dèi per 3 canòpi d’Edran: I. il canòpo del pensiero II. il canòpo del tempo III. il canòpo del fiato” 107x50cm ciascheduno,opera retroilluminata,agosto 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...