NELLA TUA MANICA ABBOTTONI IL MARE

ho disegnato la notte nel tuo arco dorsale
e ci ho camminato coi ginocchi di dioniso

la luccicanza blu di china nel tuo cuore è una segreta
come per il vasaio di regina l’invetriatura piena di luna

e tu annodi un obi come fosse chiomadoro
i tuoi polsi tra i pensieri auliscono gesti di fiori

ed io m’affogo di stelle come ammuso il tuo sguardo
osmosi acanina di bocche

durante il periodo edo degas ti sognava stretta di seta
e hokusai collezionava i tuoi passi di neve in blocchi di legno

ed io cerco ancora il verso perenne dove albeggi nuda
dove lasci i sandali per cadere icaria nel mare

André Che Isse

andre-che-isse-sindone-a-carbone-di-irtofade

André Che Isse

SINDONE A CARBONE D’IRTOFADE
230x160cm
carboncino su cotone antichizzato & timbro
settembre 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...